Mondo animale
Benvenuto su Mondo animale!!!
Registrati e qui potrai aiutare altri con i loro animali rispondendo e chiedere tu stesso una tua domanda. Qui si fanno anche veri e propri concorsi!! Allora che aspetti? REGISTRATI!!


alimentazione criceto...

Andare in basso

alimentazione criceto...

Messaggio Da Clod99 il Lun Nov 01, 2010 8:17 am

ciao a tutti,
se qualcuno avrà bisogno ddi sapere quale mangiare e migliore per il cricio eccovi l'elenco:
_semi:avena,grano,soia,miglio,soia,farro orzo e pochi semi di girasole(potrebbero abruttire il pelo)
_verdure:tutte le insalate,piselli con baccello,carote,pomodori(ma non il picciolo),finocchio,cetrioli,sedano.
_frutta:tutti i tipi
_frutta secca:mandorle,pinoli,noci,fichi(in poche dosi)
_erbe:trifoglio bianco e rosso,erbe medicinali
_varie:pane e pane tostato,pasta cruda e uovo
_carne:fegato di vitello,pollo,carne magra,tonno senza olio
_latticini:formaggi a pasta molle,ricotta,parmigiano,mozzarella(poche dosi),yogurt al naturale
_liquidi:latte,acqua,succhi diluiti in acqua

spero che vi possa essere utile!
avatar
Clod99

PREMIO Utente più attivo
Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 30.10.10
Età : 19
Località : brescia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: alimentazione criceto...

Messaggio Da Mondo animale il Lun Nov 01, 2010 8:49 am

Grazie 1000! Very Happy
avatar
Mondo animale
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 05.08.10
Età : 19
Località : Vasto

Visualizza il profilo http://mondo-animale.forum-attivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: alimentazione criceto...

Messaggio Da Clod99 il Lun Nov 01, 2010 11:30 am

prego!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
avatar
Clod99

PREMIO Utente più attivo
Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 30.10.10
Età : 19
Località : brescia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: alimentazione criceto...

Messaggio Da isa1991 il Lun Gen 17, 2011 12:35 pm

SCHEDA ALIMENTAZIONE:


Il Criceto domestico è un animale prevalentemente erbivoro, che tuttavia è in grado di cibarsi anche di carne.

In natura i criceti sono onnivori e si nutrono di piante, semi, frutta e insetti. E' sicuramente sconsigliabile una dieta prevalentemente a base di semi, che sono troppo grassi e contengono poche proteine e vitamine. La dieta viene integrata con piccole quantità di cereali soffiati senza zucchero, pane integrale, pasta cruda, carne di pollo cotta, tonno senz'olio, uovo sodo, formaggio, frutta e verdura fresche accuratamente lavate e non fredde di frigorifero. Acqua fresca e pulita deve essere sempre a disposizione.

Essendo prevalentemente animali notturni, è bene approfittare per fornire loro il cibo nelle ore serali, asportando i resti di frutta o verdura avanzati il giorno precedente.

l’alimentazione dei criceti prevede 2 tipologie di alimenti, un cibo secco, costituito da una miscela varia di semi, e il cibo fresco, costituito appunto da alimenti freschi quali verdura e frutta.

MIX DI SEMI
Semi e mangime secchi vanno aggiunti solo quando quello precedente è stato consumato, in modo da non farlo ingrassare troppo. Sostituendo ogni giorno la sua razione, sarebbe indotto a mangiare solo i semi che maggiormente gradisce (semi di girasole), nuocendo così alla sua salute.
Poiché i criceti hanno l’abitudine di fare scorte di cibo nei posti nascosti della gabbia, se notate che la ciotolina viene svuotata molto in fretta il motivo può essere questo, quindi è bene aspettare almeno un giorno prima di riempirla di nuovo, in modo che il piccolo possa consumare le scorte fatte.

Scelta di un mix di buona qualità:
una miscela di buona qualità deve essere il più possibile varia, deve cioè contenere molte qualità di semi;
è bene che la miscela non presenti sostanze appiccicose, come miele, zuccheri o melasse, poiché danneggiano la salute dei criceti, i quali tendono facilmente al diabete, oltre a dare problemi di impaccamento alle sacche guanciali;
devono inoltre essere assenti sostanze molto colorate, indice appunto di coloranti alimentari;
la quantità di frutta secca e di semi oleosi (girasole, miglio, arachidi, zucca, etc.) deve essere infine molto modesta o nulla, perché tali alimenti sono molto zuccherini o molto grassi e danno problemi di diabete e obesità.
Per saggiare la buona qualità del mix è inoltre possibile verificare la freschezza dei semi facendoli a germogliare: ovviamente più germogli nasceranno, più fresco è il mix!


CIBO FRESCO:
Il cibo fresco va somministrato giornalmente al criceto, preferibilmente nelle ore serali, e tolto dalla gabbia dopo 12-24 h per evitare che vada a male.
I criceti sono capaci di autoregolarsi nella quantità di cibo fresco mangiato, quindi basterà osservarlo per alcuni giorni, per capire quanto cibo riescono a mangiare.
Per criceti non abituati a mangiare cibo fresco (come quelli presi al negozio), questo va introdotto molto gradualmente nell'alimentazione per evitare fenomeni di diarrea.

Verdura:
la verdura può essere data tutti i giorni.
Prima di essere somministrata va lavata e portata a temperatura ambiente.

Possono essere somministrati praticamente tutti i tipi di verdure, ad esempio:
- insalata di ogni tipo (lattuga, riccia, iceberg, radicchio, valeriana, rucola, etc.)
- pomodori (senza semi e picciolo)
- carote (con moderazione)
- cavoli (rendono l'urina maleodorante)
- cavolfiori (rendono l'urina maleodorante)
- asparagi (rendono l'urina maleodorante)
- broccoli
- rape e Barbabietole (rendono la pipì rossa)
- fagiolini
- finocchio
- piselli
- verdure a foglia (spinaci, bieta, scarola, etc.)
- sedano
- basilico
- zucchine
- zucca
- peperoni
- germogli


Frutta:
La frutta va data circa 2 volte alla settimana.

Anche la frutta va lavata e portata a temperatura ambiente; è inoltre bene eliminare semi e picciolo, che possono essere dannosi.
Sono consentiti tutti i tipi di frutta, ma è bene limitare le dosi della frutta più dolce, per evitare problemi di diabete.

PROTEINE:
Le proteine vanno date ogni 10-15 giorni; la dose va abbassata con l’età del criceto.
Sono fonti proteiche, ad esempio:
• carne magra bollita o scottata, senza nessun condimento ne sale
• formaggio (preferire quelli poco salati)
• ricotta
• yogurt
• crocchette per cani e gatti
• uovo sodo
• yogurt
• latte diluito in acqua


Per conquistarvi la fiducia dei piccoli, per festeggiarli o per addestrarli, è inoltre possibile fornire loro degli “alimenti premio”, come:
• semi di girasole
• semi di zucca
• germogli di soia
• noci, nocciole, arachidi, pistacchi (senza sale o zucchero)
• popcorn (senza olio o sale)

sono assolutamente da evitare:
• stick per criceti (contengono miele)
• dolciumi o caramelle
• patatine, salatini e simili
• cioccolata (è tossica e può ucciderlo)


Naturalmente è anche possibile crearsi un proprio Mix da proporre al criceto:

Preparazione di un MIX-FAI-DA-TE:
Poiché non è sempre facile reperire una buona e sana miscela di semi, è possibile utilizzare ingredienti biologici ad uso umano per preparare il mix.
si possono trovare sugli scaffali dei grandi centri commerciali divisi per seme oppure miscelati tra di loro.
I semi che si possono utilizzare sono:

- Anice
- Avena
- Canapa
- Miglio
- Orzo
- Panìco
- Papavero
- Piselli secchi
- Quinoa
- Farro
- Fave secche
- Frumento
- Grano saraceno
- Kamut
- Lino
- Riso soffiato
- Riso thai rosso
- Sesamo
- Lenticchie (in moderate quantità)
- Fagioli (in moderate quantità)
- Mais (in moderate quantità)
- Riso naturale (in moderate quantità)
- Soia (in moderate quantità)


Perché il mix sia bilanciato è bene che le proprietà nutritive siano prossime a questi valori (presi dal mix Oxbow per criceti):
Carboidrati 50%
Grassi 4.5%
Proteine 17%
Fibre 14%


CONSIGLI UTILI PER LA CORRETTA ALIMENTAZIONE DEL CRICETO

- Evitare di far assaggiare ai criceti qualsiasi cibo vi capiti fra le mani. Caramelle, cioccolatini, patatine, smarties, e cose simili nuocciono alla loro salute anche se sembrano felici di aver assaporato qualcosa di speciale. I criceti sono animali che producono poca insulina, di conseguenza dolci ed alcuni tipi di frutta possono provocare l'insorgenza del diabete.

- Evitare di somministrare verdura e frutta fredde di frigo, bagnate o con segni di deterioramento. Se l'animale non le consuma entro le 24 ore, togliere i residui dalla ciotola o dalla gabbia poichè potrebbero marcire o ammuffire. Se si somministra troppo alimento vegetale, si corre il rischio che al criceto venga la diarrea.

- I succhi di frutta non devono essere un'alternativa all'acqua ma devono essere somministrati in un abbeveratoio separato, non devono essere freddi nè zuccherati.

- La carne deve essere scottata prima di essere somministrata al criceto. Il tonno deve essere al naturale e va ben sgocciolato prima di essere dato in pasto all'animale. Il tonno sott'olio non va bene poichè troppo unto. Saltuariamente possono essere somministrate anche crocchette per gatti alla carne, soprattutto se la femmina è incinta o sta allattando.

- Sebbene i criceti adorino i semi, e soprattutto quelli di girasole, evitare di riempirgli la ciotola solo di questo alimento. Se somministrati in dosi elevate, i semi rendono il mantello opaco e coperto da una patina di grasso. E' corretto variare la loro dieta mettendo a disposizione ogni giorno piccole dosi di frutta e verdura e saltuariamente (un paio di volte alla settimana) formaggi o uova (vedi tabella).

- Gli stick ricoperti di semi vanno regalati al criceto saltuariamente; sono prodotti che, se dati con insistenza, ingrassano l'animale poichè contengono zuccheri.

Alimenti ricchi di sale e di grassi (da evitare):
- formaggi a pasta dura
- brodi di carne, carne bovina in scatola, insaccati, hamburger, salsicce, wurstel, maiale grasso, agnello grasso castrato, carni semigrasse e grasse soprattutto se cotte, fritte o con sughi
- alcuni pesci (stoccafisso secco e pesci in salamoia o salati come alici, aringa, salmone, sardine, tonno sott'olio)
- sostituti del pane (fette biscottate, crackers, grissini, panini all’olio)
- patatine fritte
- alcuni dolci (biscotti, cornetti etc)


Alimenti magri ma ricchi di sale (da evitare):
- fiocchi di formaggio
- bresaola, parte magra del prosciutto e dello speck
- alcuni pesci (aragosta, cozze, gamberi surgelati, granchi in scatola, razza, scampi)
- mollica del pane, muesli
- legumi in scatola
- minestrone in scatola, cuore di carciofo, succo di pomodoro


Alimenti magri e poveri di sale (concessi):
- patate, cornflakes (senza zucchero)
- carni bianche (petto di pollo, petto di tacchino), parte magra del bovino e del maiale, vitello, coniglio, manzo, cavallo, cotte alla griglia al forno e al vapore senza condimenti vari
- la maggiorparte dei pesci (cernia, dentice, gambero, luccio, merluzzo o nasello, orata, palombo, pesce spada, rombo, sogliola, spigola)
- uova
- legumi
- yogurt
- ortaggi purchè freschi o bolliti ma senza nessun condimento nè sale
- frutta: mele rosse, pere, agrumi (arancia, mandarini dolci), albicocche, ciliegie, lamponi, mirtilli, fragole



per essere più precisi ^_^

isa1991
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 12.01.11
Età : 27
Località : latina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: alimentazione criceto...

Messaggio Da Clod99 il Gio Gen 20, 2011 12:51 pm

grazie isa!
avatar
Clod99

PREMIO Utente più attivo
Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 30.10.10
Età : 19
Località : brescia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: alimentazione criceto...

Messaggio Da Mondo animale il Gio Gen 20, 2011 2:00 pm

grazie!!!




----->REGOLAMENTO<-----



avatar
Mondo animale
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 05.08.10
Età : 19
Località : Vasto

Visualizza il profilo http://mondo-animale.forum-attivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: alimentazione criceto...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum